Cose non noiose per essere superfelici!

image Oggi voglio parlare di un libro che aspettavo da tanto tempo e finalmente è arrivato: Cose non noiose per essere superfelici, di Mr. Wonderful (attenzione, non aprire il link, altamente e pericolosamente pieno zeppo di cose meravigliose!).
Cose non noiose per essere superfelici è un libro fantasioso e colorato, che senza troppe pretese e con semplicità invita alla felicità. Sembra facile, vero? Eppure ci vuole poco per essere felici, forse siamo proprio noi a porci i limiti che ci portano all’infelicità.
image La prima regola, anzi no, il primo suggerimento è quello di godersi le piccole cose. Una passeggiata insieme alla persona che ami, un pic-nic, un regalo inaspettato, leggere il proprio libro preferito, prendersi del tempo per fare ciò che più ci piace, concedersi una coccola culinaria… Insomma, sono le piccole grandi cose a rendere le giornate e la vita speciali.
image
image
Il secondo suggerimento riguarda gli sbagli che si fanno. La cosa bella è che il suggerimento è proprio quell’imperativo lì: sbaglia. Bisogna sbagliare nella vita per poter capire, imparare e crescere. Cadere per guardare dal basso, da lontano gli errori commessi e analizzarli, superarli.
image Ma la cosa più importante è perdonarsi. Il senso di colpa non fa bene, non permette di andare avanti e danneggia solamente. Io lo so bene, mi sono sentita in colpa per tanto tempo per un errore che avrebbe potuto fare chiunque. Errare è umano, si dice, quindi basta colpevolizzarsi per ogni minimo sbaglio. Ecco, con questo punto ho un po’ di difficoltà, ma questo post sarà un monito e un memento per ricordarmelo!
image
image E forse, forse forse, fare quello sbaglio non ha portato solo cose brutte. Sbagliare e bloccarmi con la scrittura mi ha fatto scoprire la fotografia e il mondo dei libri illustrati per l’infanzia. Mi ha dato l’opportunità di scoprire quel desiderio sconosciuto dentro al mio cuore di raccontare ai più piccoli, e di stupire giorno per giorno la bimba che è dentro di me e guardare il mondo con i suoi occhi.
image
Un altro suggerimento è quello di non aver paura. Paura di cosa? Della vita. Ah, la conosco, quella brutta bestia. E ora sono stufa di aver paura di vivere, che senso ha nascondersi sotto le coperte fino agli occhi e non guardare il mondo? Sì ok, il mondo fa paura, a volte, fa paura fidarsi degli altri, fa paura fidarsi del nostro giudizio nei loro confronti, fa paura la paura di una delusione (scusate il gioco di parole).
Ma che cacchio, cos’è tutta questa paura? “Oggi come oggi, essere coraggiosi non significa sentirsi Tarzan e lottare contro tigri e serpenti. Essere coraggiosi di questi tempi non vuol dire lanciarsi con il paracadute, attraversare fiumi impetuosi o cacciare caimani. Essere coraggiosi, amico mio, non vuol dire essere un Power Ranger.” (Mr. Wonderful)
image
Ah ecco, un altro suggerimento “semplice” per una cosa a volte difficile. Esser se stessi, nonostante tutto. Fregarsene degli altri, di quello che pensano e amarsi per quello che si è. A pensarci, perché dovremmo essere tutti uguali? Ognuno è diverso ed è questo il bello, un difetto può esser invece una qualità meravigliosa che non pensavamo di avere. Amati, è il suggerimento. Guardati allo specchio e stampati un bacio in fronte, datti una pacca sulla spalla, dì al te stesso riflesso “sei stupendo”. Dai che ce la si fa!
Io mi sto ancora cercando e i due blog, questo qui che state leggendo e l’altro, mi stanno aiutando a scegliere la strada giusta. Magari un giorno li unirò e verrà fuori un collage completo di me stessa!
image
image
image Fare ciò che ci piace, altro suggerimento. Seguire una passione, quella passione che ci fa battere il cuore e sorridere e impegnare in qualcosa di bello e ci tiene svegli la notte. Se ci metti passione, la vita diventa più bella. E può succedere qualcosa che non ti aspettavi, solo perché ci hai messo tutto il tuo cuore. Ecco, un’altro memento che mi devo stampare bene in mente.
image
image Ah, l’amore. Che non dev’essere per forza quello per la persona con cui dividere la vita. Può essere l’amore verso più persone, la famiglia, verso il proprio gatto, una piantina da curare, un libro, l’amore per il cielo, per le cose belle del mondo. Se ci si circonda d’amore non ci si può sentire soli.
image
Questi e altri suggerimenti si trovano in questa piccola guida per “autostoppisti della vita” – se mi passate il termine -, da leggere e rileggere, da fotocopiare e appendere allo specchio, alla stanza, sulla testata del letto. Un libro da non riporre mai in una libreria ma da tenere sempre lì al nostro fianco come un amico.
image
Che sia una splendida giornata (dai, col sole di oggi non sarà difficile),
un abbraccio!
Valentina – The Bookslover’s Chronicles.
ps.: grazie per aver letto il post! ❤

Annunci

Un pensiero su “Cose non noiose per essere superfelici!

  1. Francesca ha detto:

    Bello bello! È quello che ho capito vivendo 37 anni e sbattendo molte volte la testa! Ma non ho ancora imparato a farle tutte queste
    cose. Da consigliare a tutti, da studiare fin dalla più tenera età.
    Baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...