Blog tour “Sunrise” dedicated – Prima tappa

image
Buongiorno!
Sono felicissima di annunciare che da oggi parte il blog tour dedicato a Sunrise, il romanzo di Anne Louise Rachelle ed edito da Genesis Publishing, di cui ho già anticipato qualcosa, e ad ospitare la prima tappa sono proprio io!
Prima di mostrarvi la sorpresa della tappa, le regole di partecipazione al blog tour:
– i partecipanti possono commentare e aderire al tour tramite e-mail;
– diventare lettori fissi dei blog partecipanti alle tappe;
– commentare cinque tappe su sette.
Il premio messo in palio per il tour è una copia omaggio dell’ebook del romanzo. Il vincitore verrà sorteggiato con un sito random fra i partecipanti che avranno rispettato tutte le regole. Il risultato sarà pubblicato sul blog della casa editrice Writing with Genesis Publishing, il giorno successivo al termine dell’evento. Il vincitore dovrà contattare la casa editrice al suo indirizzo email genesispublishing@live.com per ricevere il premio.

E ora, per voi, un estratto dal romanzo!

Si svegliò di soprassalto. Il dolore lo attaccava con colpi intensi, si sentiva come se milioni di sassi gli si rovesciassero addosso. Poi, si rese conto di non essere solo.
“No, non può essere, mi hanno trovato!”, pensò sgomento.
Di fronte a lui c’era una ragazza, lo scuoteva per farlo svegliare, il viso stravolto dalla paura: aveva tirato un sospiro di sollievo quando aveva visto i suoi occhi neri schiudersi d’un colpo.
«Ehi, resti sveglio, non si addormenti per favore!» La supplica impressa nel tono di quella voce era molto evidente.
A quel punto, il giovane aveva schiarito la vista e la sua mente si era riattivata. Cominciò, dunque, a fare ciò per cui era stato addestrato: osservare e analizzare quel che lo circondava. Ciò che vide fu una ragazza, la corporatura minuta gli fece pensare che non poteva avere più di sedici o diciassette anni, ma la sua espressione aveva qualcosa di molto più maturo e vissuto; con due grandi occhi color cioccolata, sormontati da folte ciglia ancora più scure, il naso piccolo e grazioso e le labbra piene e ben disegnate. Il particolare che lo aveva incuriosito, però, era il palese contrasto fra l’incarnato straordinariamente pallido e i capelli nerissimi. Le sue mani minuscole, se confrontate con le proprie, gli accarezzavano il viso per infondergli coraggio.
image
Kaily, vedendo che era più lucido, prese a parlargli.
«Come si sente? Aspetti, cerchi di resistere, vado a chiamare aiuto, ma lei non deve chiudere gli occhi, intesi? Non si muova!»
L’uomo, incapace di profferir parola, cercò di intercettare la mano di lei che scattava via con un balzo, correndo in cerca di aiuto. Voleva fermarla, voleva dirle di non informare nessuno, che se la sarebbe cavata da solo, come sempre, che non doveva fare niente di niente se non lasciarlo in pace! Poi, con un sorriso pensò alla sua ultima intimidazione: “non si muova!”, si guardò ironicamente, costatando che non sarebbe comunque potuto andare da nessuna parte.
Lei era volata via, sulle ali del vento fresco che accompagnava l’imbrunire.

image

L’ultima immagine con cui termina l’estratto è stupenda, leggera e drammatica al tempo stesso – Kaily può essere la sua speranza ma lui non lo sa ancora – ed è la vera nota di slancio per il romanzo.

Spero la tappa vi sia piaciuta, potete seguire l’evento in molti modi: qui la pagina facebook dell’evento, e qui la pagina della casa editrice.
Il calendario del blog tour:
– 2° tappa il 17 marzo su ROMANCE & FANTASY FOR COSMOPOLITAN GIRLS;
– 3° tappa il 18 marzo su L’angolo delle topiii;
– 4° tappa il 20 marzo su Voglio essere sommersa dai libri;
– 5° tappa il 24 marzo su The Bibliophilegirl;
– 6° tappa il 27 marzo su La biblioteca infinita;
– 7° e ultima tappa il 30 marzo su Insaziabili letture;

Stay tuned!

Un abbraccio,
Valentina – The Bookslovers’s 

Annunci

11 pensieri su “Blog tour “Sunrise” dedicated – Prima tappa

  1. Anne Louise Rachelle ha detto:

    Vi auguro ad entrambe di poterlo vincere! Intanto seguite le tappe per soddisfare qualche vostra curiosità! David e Kaily ne riserveranno delle belle… ^^

  2. stefania mognato ha detto:

    un estratto molto coinvolgente, certo che hai ragione l’ultima immagine che ci lascia un uomo che pensa alla ragazza che è andata via pensando che lei è volata via sulle ali del vento fresco che accompagnava l’imbrunire lascia una sensazione di vuoto che non si colmerà sino al suo ritorno, ma un vuoto dell’anima e del cuore.
    curiosa di scoprire le prossime tappe e conoscere meglio i personaggi e i luoghi del romanzo.
    condiviso su

    email stefania6831@virgilio.it
    alla prossima tappa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...